Tempi di pagamento dell’Amministrazione – Art. 33 D.Lgs. 33/2013

ANNO 2020

 

 

ANNO 2019

 

1° TRIMESTRE

Indicatore tempestività dei pagamenti

Nel periodo 01/01/2019 – 31/03/2019 l’importo dei pagamenti relativi a transazioni commerciali effettuati dopo la scadenza dei termini previsti dal D.Lgs. n. 213/2002 è pari ad € 0,00

Ammontare complessivo dei debiti e numero delle imprese creditrici al 31/03/2019

 

2° TRIMESTRE

Indicatore tempestività dei pagamenti

Nel periodo 01/04/2019 – 30/06/2019 l’importo dei pagamenti relativi a transazioni commerciali effettuati dopo la scadenza dei termini previsti dal D.Lgs. n. 213/2002 è pari ad € 129,47

Ammontare complessivo dei debiti e numero delle imprese creditrici al 30/06/2019

 

3° TRIMESTRE

Indicatore tempestività dei pagamenti

Nel periodo 01/07/2019 – 30/09/2019 l’importo dei pagamenti relativi a transazioni commerciali effettuati dopo la scadenza dei termini previsti dal D.Lgs. n. 213/2002 è pari ad € 0,00

Ammontare complessivo dei debiti e numero delle imprese creditrici al 30/09/2019

 

4° TRIMESTRE

Indicatore tempestività dei pagamenti

Nel periodo 01/09/2019 – 31/12/2019 l’importo dei pagamenti relativi a transazioni commerciali effettuati dopo la scadenza dei termini previsti dal D.Lgs. n. 213/2002 è pari ad € 0,00

Ammontare complessivo dei debiti e numero delle imprese creditrici al 31/12/2019

Indicatore tempestività dei pagamenti ANNO 2019

 

ANNO 2018

 

ANNO 2017

 

ANNO 2016

 

ANNO 2015

 

ANNO 2014

(art. 9, comma 1, DPCM 22/9/2014)

Nel periodo 01.01.2014 / 31.12.2014 l’indicatore tempestività dei pagamenti è pari a 20,79 giorni.

Cerano, 29 gennaio 2015

 

ANNO 2013

Sezione relativa all’indicatore di tempestività dei pagamenti, come indicato all’art. 33 del d.lgs. 33/2013

Art.9 D.L 78/2009 convertito nella Legge 102/2009: “Misure organizzative finalizzate al rispetto della tempestività dei pagamenti da parte dell’ente”

Indicatore tempestività dei pagamenti – anno 2013