Logo del comune di Cerano

Vai al contenuto principale

Vai al menù di navigazione per aree tematiche

Vai al menù di navigazione istituzionale


Modulo di ricerca

Menù di navigazione "Aree tematiche"

In questo momento ti trovi in:

FATTURA ELETTRONICA

FATTURA ELETTRONICA  

AVVISO AI FORNITORI

                                      

A decorrere dal  31 marzo 2015 ogni fornitore dovrà produrre, nei confronti dell'Ente, esclusivamente fatture elettroniche nel rispetto delle specifiche regole tecniche reperibili sul sito www.fatturepa.gov.it.
L'autenticità e l'integrità della fattura elettronica deve essere garantita mediante apposizione di firma elettronica qualificata dell'emittente.

La trasmissione delle fatture elettroniche potrà essere effettuata  dal fornitore direttamente o con l’intervento di un intermediario, osservando  le specifiche contenute nel D.M. 55 del 3 aprile 2013, esclusivamente attraverso il SISTEMA DI INTERSCAMBIO (SDI) istituito dal Ministero dell'Economia e Finanze e gestito dall'Agenzia delle Entrate.

La fattura dovrà essere indirizzata, attraverso il Sistema di Intercambio, allo specifico ufficio del Comune di Cerano deputato alla sua ricezione e contraddistinto dal CODICE UNIVOCO IPA.

I CODICI UNIVOCI DEGLI UFFICI INDIVIDUATI DAL COMUNE DI CERANO PER LA RICEZIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE SONO

Codice Univoco Ufficio

Nome Ufficio

32S6AC

Area A. - Servizi Demografici

MH347D

Area B - Finanze e Personale

RAE6AE

Area C - Urbanistica - LL.PP. - Ambiente e Imprend

A3SBCE

Area D - Polizia Municipale e Commercio

N55SC5

Area A. - Affari Generale-Socioculturale-Scuola

RZINML

Sport

UF1KGX

Uff_eFatturaPA

L'elenco è riportato anche sul sito dell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) www.indicepa.gov.it.
Si raccomanda ai fornitori di utilizzare esclusivamente il CODICE UFFICIO comunicato dal Comune per le singole fatturazioni.

Oltre al CODICE UNIVOCO IPA, la fattura deve riportare obbligatoriamente i dati previsti dall'art. 21 del DPR 633/1972 (numero progressivo, dati del cedente/prestatore) ed i seguenti elementi:

- Il CODICE IDENTIFICATIVO DI GARA (CIG), ove previsto dalla vigenti norme in tema di contratti pubblici / tracciabilità dei flussi finanziari;

- Il CODICE UNICO DI PROGETTO (CUP) per le fatture riferite a progetti di investimento pubblico (opere pubbliche o interventi di manutenzione straordinaria);

- Il NUMERO DELLA DETERMINAZIONE con la quale è stata commissionata la prestazione/fornitura;

- Il NUMERO DELL'IMPEGNO DI SPESA registrato nel capitolo di bilancio.

La mancata indicazione dei codici C.I.G / C.U.P non consente al Comune di procedere al pagamento (art.25 comma 3 D.L 66 del  24.04.2014 convertito nella L.89 del 23.06.2014).

Per ogni approfondimento è possibile consultare la documentazione disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it, nonché la circolare 31 marzo 2014, n. 1, del Dipartimento delle Finanze.

 

                                                                

 

 

 

                                                                             


Menù di navigazione dei servizi del Comune

Amministrazione Trasparente

Comunicazioni Istituzionali

Organi Comunali

Uffici Comunali

Servizi comunali

Documenti

Sportello Unico Digitale Edilizia

News

Scheda del Comune

Manifestazioni

Tempo Libero

AUDITORIUM SALA CRESPI E ARENA ESTIVA

Calendario eventi e manifestazioni

Informatore Ceranese

Informazioni

Ambiente

Photogallery


Contatti e Crediti